La luce del Guercino risplende in centro a Bologna

Associazione Amici del Guercino

Associazione Amici del Guercino

René Talon Sampieri apre la sua casa alle persone interessate alle opere d’arte, tramite la fondazione della Associazione Amici del Guercino, dando la possibilità di ammirare una delle opere più importanti del grande pittore Giovanni Francesco Barbieri, detto il Guercino, così come definita dal più importante studioso e collezionista dell’artista, durante una visita privata presso il palazzo Talon Sampieri.

La famiglia, che all’epoca dei lavori commissiona l’opera all’artista, appartiene ad una delle più antiche famiglie di origine irlandese, francese, italiana, canadese e statunitense: è inscritta nel libro d’oro della nobiltà italiana e nell’annuario ufficiale con il titolo di marchese e nobile di Bologna.

L’opera, raffigurante la lotta tra due figure mitologiche quali Ercole ed Anteo, eseguita dall’artista nel pieno della sua maturità fisica ed artistica, deve il suo massimo splendore forse al fatto che, in quell’occasione, l’artista viene lasciato libero di decidere sia il tema che la tecnica, che lo porta a prediligere quella a secco.

Il Guercino, genio tale da potere stare nelle sale dei più importanti musei del mondo, al fianco di Leonardo Da Vinci, Tiziano, Caravaggio, Reni ed altri, era un uomo solitario e timido, forse anche per il suo difetto fisico; pur avendo avuto dei maestri, rivela con il tempo di amare esserlo solo di se stesso: sa dipingere, disegnare, affrescare e plasmare sculture come quelle che ornano l’opera conservata presso il palazzo Talon Sampieri.

Iscriviti all’associazione

Photo Credit: Foto Casadio – Bologna